datepicker-it

I mulini

Il complesso dei Mullini Bassi, che domina con orgoglio sul mare, sullla piccola collina sud-est del paese.
I Mulini Bassi si trovano nel sud-est del paese, vicino al mare, tra la pittoresca Alefcandra e il quartiere di Niohori e stupiscono i visitatori con i loro bianchi volumi in serie, orientati verso il mare. Oggi rimangono sette dai dieci (ce n’era una ventina nel passato in tutta l’isola), che esistevano qui fino ai primi decenni del ventesimo secolo e macinavano con la forza inesauribile del vento del nord, il grano locale.
I mulini a vento di Mykonos, hanno contribuito in modo decisivo tra il 17esimo e il 19esimo secolo alla solidità finanziaria dell ‘isola, che era una fermata necessaria per le barche a vela che viaggiavano nel Mar Egeo. Avendo perso la loro importanza economica con lo sviluppo della tecnologia dopo la prima guerra mondiale, si sono emersi come dei monumenti più popolari delle Cicladi e la loro immagine come un “marchio di fabbrica”, ha viaggiato in tutto il mondo.

La biblioteca comunale

La biblioteca comunale ospita una ricca collezione di fotografie e documenti del diciottesimo e del diciannovesimo secolo e 10000 volumi.

Museo maritimo

Ospitato in una casa del 19 ° secolo che apparteneva a Nicola Sourmeli, che ha contribuito notevolmente llla lotta dei cretesi contro i turchi. E’ stato fondato nel 1983 da Giorgos Drakopoulos ed è stato aperto al pubblico nel 1985. Gli oggetti esposti mostrano la storia della navigazione nel Mar Egeo dall’antichità ai tempi moderni. Essi comprendono modelli di navi dal periodo pre-minoico fino alla fine del 19esimo secolo, mappe, incisioni, numerose monete, anfore e strumenti di navigazione. Nel giardino si vedrà una collezione di copie di sculture antiche con temi ispirati dal mare e la piccola torre con il meccanismo del faro di armenistis.
Si trova in via Enoplon Dinameon 10 a Tria Pigadia, nel centro di Chora. Aperto tutti i giorni (da aprile a ottobre). Tel.: +30 22890 22700

I tre pozzi

Nella posizione omonima nel centro di Chora, questi pozzi principalmente garantivano dalla metà del 18esimo secolo fino agli anni 50 la fornitura di acqua nel paese.

L’isola di Dilos

Dιlos è una piccola isola di grande importanza archeologica fra Mykonos, Syros e Tinos. L’arrivo a questa isola è molto facile in barca, e gite di un giorno sono organizzate tutti i giorni. Gli ospiti possono visitare l’isola sacra solo durante il giorno. Dilos è sotto la tutela del Ministero della Cultura e il soggiorno nell’ isola è vietato dopo il tramonto. Dilos è stata inserita nel patrimonio culturale mondiale protetto da UNESCO. In questa isola sacra, secondo la mitologia Leto cacciata dalla gelosia di Era ci e’ stata fuggita e ha dato alla luce due divinità, Apollo e Artemide.

Paraportiani

Il monumento più fotografato dell’isola e una delle chiese più fotografate al mondo è Paraportiani. Si tratta di un complesso architettonico di cinque chiese. Le quattro chiese si trovano al piano terra e una al primo piano: proprio la famosa chiesa di Paraportiani. Le quattro chiese della base sono: Aghios Efstathios, Aghioi Anargyroi, che è la piu’ antica di tutte e che si dice che e’ stata costruita alla fine del 14esimo o all’inizio del 15esimo secolo ed è stata completata nella sua forma attuale nel 17esimo secolo, Aghios Sozon e Aghia Anastasia.
Altri due monasteri ad Ano Mera di Palaiokastro fondati nel 18esimo secolo e Panaghia Tourliani fondata nel 1542.

LA CASA DI LENA

Parte distaccata del Museo del Folclore, ha preso il nome dalla sua ultima proprietaria, Lena Skrivanou. Entrando all’interno, si passa automaticamente in una tipica casa della classe media del 19esimo secolo, e ci si trova le informazioni sulla vita della gente di quel periodo. Qui troverete specchi, ricami, dipinti e oggetti decorativi nella loro posizione naturale.

SPIAGGE VICINE

Platis gialos con l’infinita spiaggia di sabbia dorata e le numerose strutture, attira gli amanti degli sport acquatici. La spiaggia di Platis Gialos è ottima anche per fare il bagno, prendere il sole, andare in barca, fare la pesca, e altro ancora. Gli ospiti non si annoieranno, semplicemente perche’ sono così tante le cose che possono fare! La fotografia è anche un’attività comune sulla spiaggia di Platis Gialos a causa della grande bellezza naturale combinata con il sole, la sabbia e il mare.
Platis Gialos è un paradiso che è difficile trovare altrove. È una cosa magica il modo in cui la natura si mescola con la sabbia dorata e il bellissimo mare. Bevete il vostro caffe’ e rilassatevi. Si può arrivare in auto o in barca in spiagge famose, come Super Paradise e Paradise per vivere delle feste in spiaggia. A due passi dalla spiaggia di Platis Gialos, è il punto di partenza per le barche che operano come taxi del mare e portano gli ospiti in quasi tutte le spiagge di Mykonos.

Psarou

La spiaggia lussuosa di Psarou:
Psarou è una delle spiagge più famose di Mykonos, a soli 4,5 km. da Chora. Bella spiaggia di sabbia che ogni anno viene visitata da migliaia di turisti e celebrità. Molto ben organizzata con ombrelloni, lettini, e servizi di altissima qualita’. A causa della sua popolarità, in alta stagione c’è una lista d’attesa. Champagne e decine di fuochi d’artificio illuminano il cielo ogni volta che c’e’ una festa.
Sport, bagnino e facile arrivo.

Καντε Κρατηση